Addio a Frizzi, Raffaella Carrà: 'La sua televisione elegante sta scomparendo'

  • 🎬 Video
  • ℹ️ Description
"La sua era una televisione elegante, rispettosa, sorridente che si sta spegnendo piano piano e lui ne era un pilastro", cosi Raffaella Carrà uscendo dalla camera ardente per Fabrizio Frizzi allestita a viale Mazzini. "E' stato un grande uomo - ha continuato - spero che sia sempre sereno anche guardando il bene che gli volevamo"di Cristina Pantaleoni e Livia Crisafi

Download — Addio a Frizzi, Raffaella Carrà: 'La sua televisione elegante sta scomparendo'

Download video
💬 Comments on the video
Author

Questi apprezzamenti a Fabrizio, detti dalla Carrà, hanno un valore maggiore, xche lei è una persona vera, come Lo era il nostro Fabrizio...

Author — G. Ges

Author

Signori si nasce e, Fabrizio lo era, simpatico, allegro, una persona perbene, ce ne sono pochi come lui .r.i.p

Author — Patrizia Puddu

Author

Per anni lo abbiamo seguito nelle sue diverse trasmissioni sempre con una risata ...metteva tutti a suo agio ....la Tv italiana ha bisogni di molti piu' personalita' vere come Fabrizio Frizzi....grazie x il suo servizio al publico ....un altro pezzo di Tv italiana che se ne va. Manchera' a tanti...

Author — Marco Di Piazza

Author

Raffaeĺla una donna di aĺtra epoca unica sincera che ha detto parole del cuore come è lei..autentica da sempre!!!

Author — karen bilat

Author

la carra una persona vera rispettosa pulita garbata una vera signore dello spettacolo di una volta qiando la televisione aveva un senso per tutti riunire la famiglia peccato che dopo e stata rovinata la tv con tutto cio che vediamo ovvero tutto programmato studiato solo per fare notizia grandi ascolti ...grazie fabrizio frizzi sei stato una grande persona in mezzo ai lupi e non ti sei mai scomposto

Author — vitacca raffaele

Author

Sei la numero uno sono d'accordo Raffaella sei la migliore unica Divina

Author — Liliana Sportiello

Author

Elegante e raffinato nel parlare, bella televisione a fatto

Author — Mariella Bambara

Author

I buoni se ne vanno e i cattivi restano...m

Author — Maria Pina La Rocca

Author

Sei grande sei una vera signora della TV unica mito Icona planetaria garbata mai volgare perbene

Author — Liliana Sportiello

Author

Che donna meravigliosa straordinaria unica irripetibile speciale unica irripetibile

Author — Liliana Sportiello

Author

Televisione elegante che si sta' spegnendo piano piano..metaforicamente un immagine perfetta.

Author — Daniele Sirigu

Author

Infatti l'abbraccio di Fabrizio al ragazzo e stato un segno...Sentiva che sarebbe stata l'ultima serata

Author — Elo Il Grande

Author

La Carra' e' una grande ha detto cose belle Fabrizio Frizzi era gentile garbato che ci manchera'

Author — VeronicalavocediTorino 2

Author

PAROLE SANTE!La sua TELEVISIONE ELEGANTE, RISPETTOSA, SORRIDENTE che si sta spegnendo piano piano e lui è stato veramente un GRANDISSIMO di questa TV specialmente alla fine degli ANNI OTTANTA quando iniziò con le sue TRASMISSIONI D'AUTORE a partire da EUROPA EUROPA con la co-conduzione di ELISABETTA GARDINI dal 1988 al 1990 e dopo di chè a partire dal 6 APRILE del 1991 inizia una nuova avventura di un'altra delle sue trasmissioni d'autore
che riscosse un grandissimo SUCCESSO con ascolti da RECORD ininterrotti SCOMMETTIAMO CHE con la co-conduzione di MILLY CARLUCCI che durò per ben
cinque anni dal 6 APRILE del 1991 fino al 6 GENNAIO del 1996!Grazie a questo GALANTUOMO FABRIZIO FRIZZI la TELEVISIONE ITALIANA negli ANNI NOVANTA diventò molto INNOVATIVA con SCOMMETTIAMO CHE dopo il SUCCESSO di EUROPA EUROPA nel 1988, 1989, 1990 superando i suoi colleghi FANTASTICO con PIPPO BAUDO LORELLA CUCCARINI e ALESSANDRA MARTINES nel 1986\87!

Author — giovanni melcore

Author

Carra, sei poco noble.Cosa ha fatto Boncompagni a Mia martini?

Author — cecilia ojeda

Author

Un mondo ipocrita, quello dello spettacolo.
Tutti compresi.

Author — LaZanzaraReturn

Author

Ma magari la televisione sparisse per sempre! Merdacce

Author — Wolferl756

Author

Raffaé, con quegli occhiali nun te se pò guardá!

Author — Alberto Crescini