Loading...

L'Italia piange l'ambasciatore Attanasio e il carabiniere Iacovacci

  • 🎬 Video
  • ℹ️ Description
Duro colpo alla diplomazia italiana in Africa con l'uccisione dell'ambasciatore presso la Repubblica Democratica del Congo e della sua scorta




#World

💬 Comments on the video
Author

Suppongo che abbiamo già provveduto a ritirare eventuale personale diplomatico rimanente dalla Repubblica Democratica del Congo. VERO DI

Author — Earth Dragon

Author

Non sarebbe stato maglio utilizzare la parola « salme » al posto di « corpi »?!

Author — ThePharaohGame

Author

Pagate qualche riscatto ancora per qualche altro sequestro come avete fatto con la Romano E vedrete che questi non saranno gli ultimi "corpi" come dici il mio caro ex bagnino poltrona

Author — xxx

Author

Con un ministro degli esteri simile non verrà presa nessuna posizione

Author — I am Legend

Author

In questo paese del cazzo per essere minustro degli esteri non occorrono credenziali come in qualsiasi azienda privata: basta essere iscritti Ad un Madonna.

Author — Paolo Cleani

Author

*Unfit Italian Foreign Affairs Office*

Author — ÞÖĬńŦ БЯEÄK

Author

Fai bene al CONGO 🇨🇬!!! QUESTO È IL RISULTATO!!

Author — Raimondo Franceschino

Author

La Repubblica Democratica del Congo è democratica quanto lo era la Repubblica Democratica Tedesca

Author — paolo schinocca

Author

Da quando hanno scoperto i giacimenti di coltan in Congo ci sono stati 30 milioni di morti ed un casino di missioni umanitarie.
Strana coincidenza🤔🤔🤔

Author — video simpa

Author

E questo che succede, quando si pagano riscatti.Ora vi prendono di mira.Per salvare uno, si espongono gli altri.Questi però, han alzato troppo il tiro

Author — Miklovan Kaja

Author

Faltou a maior e melhor esquema de segurança, pois se trata de uma das regiões mais perigosas da África e cenário de constantes conflitos armados.

Mancava il più grande e migliore sistema di sicurezza, poiché è una delle regioni più pericolose dell'Africa e teatro di continui conflitti armati.

Author — Juarez José dos Santos

Author

Qualsiasi medico che proponga i vaccini a mRNA sperimentale fatti in quattro e quattro otto o è ignorante o è corrotto, non c'è una terza opzione".''Siamo solo carne da macello''?

una buona piccola pandemia potrebbe costringere i nostri dirigenti ad accettare la realizzazione di un governo mondiale!

“La storia ci insegna che l’umanità evolve significativamente soltanto quando ha realmente meccanismi di difesa; a volte intollerabili (dei capri espiatori e dei totalitarismi); a volte inutili (della distrazione); a volte efficaci (delle terapeutiche, che allontanano se necessario tutti i principi morali precedenti). Poi, una volta passata la crisi, trasforma questi meccanismi per renderli compatibili con la libertà individuale ed iscriverli in una politica di salute democratica.”

Per Attali,  “La pandemia che sta iniziando potrebbe far scatenare una di queste paure strutturanti”, poiché essa farà emergere,  “meglio di qualsiasi discorso umanitario o ecologico, la presa di coscienza della necessità di un altruismo, quanto meno interessato.”

“E, anche se, come bisogna ovviamente sperare, questa crisi non sarà molto grave, non bisogna dimenticare, come per la crisi economica, di impararne la lezione, affinché prima della prossima crisi – inevitabile – si mettano in atto meccanismi di prevenzione e di controllo, come anche processi logistici di un’equa distribuzione di medicine e di vaccini. Si dovrà per questo, organizzare: una polizia mondiale, un sistema mondiale di stoccaggio (delle risorse) e quindi una fiscalità mondiale. Si arriverebbe allora, molto più rapidamente di quanto avrebbe permesso la sola ragione economica, a mettere le basi di un vero governo mondiale.”

“È del resto con la creazione dell’ospedale che è cominciata in Francia, al XVII secolo, la realizzazione di un vero e proprio Stato”, afferma per concludere.

una buona piccola pandemia potrebbe costringere i nostri dirigenti ad accettare la realizzazione di un governo mondiale!

“La storia ci insegna che l’umanità evolve significativamente soltanto quando ha realmente paura: allora essa inizialmente sviluppa meccanismi di difesa; a volte intollerabili (dei capri espiatori e dei totalitarismi); a volte inutili (della distrazione); a volte efficaci (delle terapeutiche, che allontanano se necessario tutti i principi morali precedenti). Poi, una volta passata la crisi, trasforma questi meccanismi per renderli compatibili con la libertà individuale ed iscriverli in una politica di salute democratica.”

Per Attali, “La pandemia che sta iniziando potrebbe far scatenare una di queste paure strutturanti”, poiché essa farà emergere, “meglio di qualsiasi discorso umanitario o ecologico, la presa di coscienza della necessità di un altruismo, quanto meno interessato.”

“E, anche se, come bisogna ovviamente sperare, questa crisi non sarà molto grave, non bisogna dimenticare, come per la crisi economica, di impararne la lezione, affinché prima della prossima crisi – inevitabile – si mettano in atto meccanismi di prevenzione e di controllo, come anche processi logistici di un’equa distribuzione di medicine e di vaccini. Si dovrà per questo, organizzare: una polizia mondiale, un sistema mondiale di stoccaggio (delle risorse) e quindi una fiscalità mondiale. Si arriverebbe allora, molto più rapidamente di quanto avrebbe permesso la sola ragione economica, a mettere le basi di un vero governo mondiale.”

“È del resto con la creazione dell’ospedale che è cominciata in Francia, al XVII secolo, la realizzazione di un vero e proprio Stato”, afferma per concludere: grazie al coronavirus instaureremo un nuovo ordine mondiale.

Author — Mr Wind & i Ragazzi della libertà

Author

InAfRiCa nOn C’è lA gUeRra è tUtto sIcUro

Author — Marco Sgravato